venerdì 25 gennaio 2008

Il primo figlio del Mondo..

Hai voglia, tu, a dirmi che non è il primo figlio del Mondo, o che non è il bimbo più bello del Mondo.
Puoi sgolarti quanto vuoi: non sono d'accordo con te.
Lui lo è, invece.
E' il primo figlio del Mondo.
E' il bimbo più bello del Mondo intero.
Del MIO mondo.
E' il MIO bimbo.

Quindi, se mi sussulta il cuore di gioia, quando lo vedo fare CIAO con la manina, come un automa, sentendo quella parolina; oppure quando, gattona gattona, raggiunge le mie gambe e si inginocchia tendendomi le braccia e guardandomi sorridente e speranzoso, e dicendo ''ma ma ma ma''; o ancora quando picchietta instancabile e contento qualsiasi superficie rumorosa (anche la mia faccia): ti prego di non sminuire il tutto dicendo ''eh vabbè, è normale, ha dieci mesi, a quell'età i bimbi faaanno queste cose''... ok? siamo d'accordo?

Divento violenta, io.

4 commenti:

latlau ha detto...

... :-) ti capisco, non vedo l'ora di provare le tue stesse emozioni appena la mia piccola Giorgia di tre mesi e mezzo, farà tra qualche mese le stesse cose che fa il tuo piccolo Ivan. Già adesso mi fa morire di tenerezza quando pronuncia suoni e sillabe (ba, da ...) e quando fa le pernacchiette (l'altro giorno mi ha perfino sputato in faccia da una distanza di 1 mt). E' normale la mia voglia di morderla di baci quando fa così? :-) ... Cià!

Carpina ha detto...

sì, Laura, è tutto nella norma. E sono più che sicura che più andrà avanti e più la tenerezza ti vincerà.. :-)

sinusoide ha detto...

prendete me mi emoziono ancora anche se magari vedo le stesse cose ogni giorno magari fatte contemporaneamente da uno o più nanerottoli che non son neanche "miei".

Carpina ha detto...

:-) bene, significa che è del tutto normale allora!
quello che però ho potuto constatare, per la mia esperienza, è che con Ivan è tutto, ma proprio tutto, più intenso che magari con la mia nipotina che comunque amo col cuore intero.
Cioè ogni-singola-cosa che Ivan fa, è fonte di meraviglia, per me. Perchè lui prima non c'era, ora c'è ed è esattamente al centro del mio mondo, dei miei pensieri, del mio cuore.
Di conseguenza: quando accadrà a te, chissà quanto ti scioglierai!!!
:)