martedì 25 febbraio 2014

quattro anni (solo) (di giá??)


Quattro candeline. Un fratellone da venerare. Pochi amichetti, ma buoni. Tanti sorrisi. La cioccolata. I riccioli. Le risate birbanti. I saltelli mentre passeggiamo. Il cappuccino. Il waffel con la nutella. I trillion, che sono piú grandi dei billion (velo mamma?). La R pigra che si ferma a L. Le mosse rock. La capa fresca. Il bastian contrario. I riccioli che, se li taglio tloppo colti, poi non posso piú collele veloce mamma! La corsa a rallentatore. La uniform della nursery. Il "hai poltato unna cos' da mangiale?" appena fuori da scuola. Le carezze al mio viso e collo, per addormentarti. Il tuo profumo.

Quante cose vorrei fermare e conservare per benino. Chè io lo so che poi la mia testa fa i capricci e certe cose se le scorda. Il cuore no, certo. Ma è in testa che persistono le immagini, laddove il cuore procede a senso, istinto, sentimento.
Auguri amore nostro! Piccolo, grande M.

4 commenti:

MammaInOriente ha detto...

Tanti auguri al tuo piccolino!E' vero, sarebbe bello poter ricordare tutte le loro espressioni buffe, il loro modo di parlare e ridere...

Ale B. R ha detto...

Auguri!! A noi tocca domani e il tuo pensiero lo condivido in pieno!

Ob1 ha detto...

Auguroni Mattia

alessia ha detto...

"Ché io lo so che poi la mia testa fa i capricci e certe cose se le scorda" :'(
E' vero che nel cuore rimangono però, però dispiace che pian piano svanisconano dagli occhi.
Ari :'(