venerdì 7 novembre 2008

E LO DICEVO IO, LO DICEVO...


Altamura, questa strana cittadina fatta di buche e, a tratti, strade.

Di recente sono stati finalmente terminati i lavori per la costruzione di una rotonda nella zona di Via Santeramo.
Quel crocevia, così importante per me da quando ho cambiato casa, era un collo di bottiglia, con la strada stretta, buia, dissestata, ma sempre super- trafficata: insomma, era una normale strada di Altamura..

In diciotto mesi circa, al posto di quella straducola insulsa, ci hanno piazzato una rotonda.. ma mica per rendere più fluido il traffico, come penserebbero in molti, sbagliandosi (sennò non saremmo ad Altamura).. solo perchè ci hanno costruito ai margini una colossale chiesa ipermodernissima e gigantissima, e.. pareva brutta la strada così ridotta lì davanti, diciamola tutta.

Quindi è un mesetto che è finita del tutto, la rotonda, con le luci, l'erbetta, le strisce bianche, forse deficita della segnaletica verticale, ma vabene così, a dirla tutta è ancora transennata come zona, quindi è normale che non sia del tutto completata - solo che è davvero di importanza cruciale quell'altamurano ingresso, e quindi viene ugualmente utilizzato - persino dalla polizia municipale - sorpassando ed ignorando le transenne..

Un altro dei motivi per cui quel tratto di strada è comunque utilizzato, (oltre che per l'importanza del punto) nonostante sia ancora formalmente chiuso al traffico (e insomma per accedervi devi fare un pezzo in controsenso) è il voler approfittare di una VERA STRADA da far percorrere senza grossi SCOSSONI alla propria automobile, che davvero non è cosa di tutti i giorni, qui ad Altamura.

E infatti - infatti - sono bastati un paio di giorni di pioggia, e ieri ho finalmente visto una crepa nel nuovissimo asfalto (ancora nero!!) che ammanta la strada.

La cosa più bella che ho visto, però, è una macchina (più d'una, in verità) che percorre la rotonda AL CONTRARIO, se pur per un breve tratto, entrandovi da sinistra anzichè da destra e, ovviamente, clacsonandoti se tu (stranamente) gli vieni difronte..

Che ci vuoi fare, gli altamurani riescono a dare un senso nuovo proprio a tutto.
Ed ecco le conseguenze di anni di 'driving license for sale'..

Ma è anche giusto, scusa: le rotonde erano solo sui libri di scuola guida, chi le aveva mai viste qui ad Altamura?
Non escludo che molti l'avranno scambiata per una 'aiuola tonda con enorme palo della luce al centro'.

5 commenti:

Francesco ha detto...

ROFTL

sinusoide ha detto...

Tu non sapevi che ad altamura usassero uno speciale asfalto biodegradabile che si dissolve con la pioggia, vero?
sono i prodigi della nostra amministrazione comunale, è un prodotto introvabile!

Carpina ha detto...

..e lo si capisce, perchè sia introvabile: fa schifo!!

cmq stamattina, miracolo: ho trovato tutta la segnaletica verticale al completo, e nessuna traccia delle transenne.. ed ecco i miracoli del blog! ;)

Carpina ha detto...

@francesco.. eh?? non mi è molto chiaro il tuo commento..

Anonimo ha detto...

Allora, premetto con il dire che sono di Altamura ma vivo al Nord da un pò di tempo e quando vengo ogni tanto ad Altamura, mi viene da ridere a guardare come guidate, le strade ci sono? i Vigili chi sono? le strade sono quelle di campagna. I Vigili sono quelli che stanno solo nei caffè e ogni tanto per farsi pagare il caffè fanno finta di lavorare.